Raffronti sui Valori Massimi di Fibre Aerodisperse PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 13 Gennaio 2009 20:19

La tabella evidenzia come la normativa nel tempo abbia adottato valori massimi ammissibili di fibre di amianto areodisperse sempre più restrittivi, tranne che nella più recente normativa che non si è ancora coordinata con il Decreto Ministeriale apparentemente più limitante. Una interpretazione è quella di riferire i valori del D. Lgs. 81/08 ai soli addetti agli interventi di bonifica.

Riteniamo che sia più cautelativo per la salute dei lavoratori riferirsi al Decreto Ministeriale del 1994.

 

 

Valori minimi del rischio di esposizione
(ff/1)

Valori limite di esposizione
(ff/1)

Dir. 83/477/Cee

250

1.000 Crisotilo
500 Altri

Dir. 91/382/Cee

200 Crisotilo
100 Altri

600 Crisotilo
300 Altri

D. M. 06/09/94

< 2 Valutazione mediate analisi SEM
< 20 Valutazione mediate analisi MOCF

> 2 Valutazione mediate analisi SEM
> 20 Valutazione mediate analisi MOCF

D.Lgs. 81/08

100

100

 

La valutazione dei rischi

In caso vi siano Manufatti Contenenti Amianto (MCA) nell'ambiente di vita (abitazioni, condomini, ecc.) o di lavoro (uffici, scuole, fabbriche, ecc.) il "proprietario" dell'immobile, e nel caso di ambiente di lavoro anche il "datore di lavoro" devono procedere con la predisposizione del "Documento di Valutazione dei Rischi".

Tale documento è finalizzato ad:

  • individuare i manufatti contenenti amianto;
  • indicare la eventuale necessità di procedere con delle analisi di laboratorio e/o analisi ambientali;
  • individuare lo stato di conservazione dei manufatti contenenti amianto;
  • dare indicazioni sull'eventuale necessità di procedere con interventi di bonifica e/o rimozione dei manufatti contenenti amianto;
  • monitorare lo stato di conservazione dei manufatti stessi;
  • informare i potenziali esposti (residenti, lavoratori, utenti, ecc.) all'inalazione di fibre di amianto a quali sono i rischi di esposizione;
  • programmare eventuali interventi di controllo, manutenzione, bonifica.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 10 Marzo 2009 09:42