Formazione del RSPP PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 13 Gennaio 2009 15:05
Il D. Lgs. 81/08 prevede che venga fornita una formazione specifica, relativa a quei soggetti che hanno un ruolo nell'assicurare condizioni di salute e di sicurezza nell'ambiente lavorativo.
Il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione, designato dal datore di lavoro deve essere una persona - interna o esterna all'unità produttiva - in possesso dei requisiti come da D. Lgs. 81/08, art. 32.

Le attitudini e capacità devono essere desumibili dal curriculum professionale, dai compiti svolti in materia di prevenzione e protezione e del periodo nel quale questi compiti sono stati svolti dal lavoratore designato all'incarico.
E' previsto che la persona incaricata frequenti un corso di formazione in materia di sicurezza sul luogo di lavoro con obbligo di aggiornamento.

A partire dal 1 gennaio 1997 incombe l'obbligo per i datori di lavoro che intendano svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione, di frequentare un corso di formazione, i contenuti del quale, (Decreto Ministeriale 16 gennaio 1997, art. 3), sono qui riportati:
  • il quadro normativo in materia di sicurezza dei lavoratori e la responsabilità civile e penale;
  • gli organi di vigilanza e di controllo nei rapporti con le aziende;
  • la tutela assicurativa, le statistiche ed il registro degli infortuni;
  • i rapporti con i rappresentanti dei lavoratori;
  • appalti, lavoro autonomo e sicurezza;
  • la valutazione dei rischi;
  • i principali tipi di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza;
  • i dispositivi di protezione individuale;
  • la prevenzione degli incendi ed i piani di emergenza;
  • la prevenzione sanitaria;
  • l'informazione e la formazione dei lavoratori

Viene inoltre stabilita, nello stesso articolo, la durata minima del corso in 16 ore.