Gli Obblighi del Datore di Lavoro PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 14 Gennaio 2009 15:42
Il Testo Unico sulla Sicurezza - D. Lgs. 81/08 - all'art. 36 stabilisce che il datore di lavoro debba provvedere affinché ciascun lavoratore riceva una adeguata informazione:
  • sui rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale;
  • sulle procedure che riguardano il primo soccorso, la lotta antincendio, l'evacuazione dei luoghi di lavoro;
  • sui nominativi dei lavoratori incaricati del primo soccorso e della prevenzione incendi;
  • sui nominativi del responsabile e degli addetti del servizio di prevenzione e protezione, e del medico competente.
  • sui rischi specifici cui è esposto in relazione all'attività svolta, le normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia;
  • sui pericoli connessi all'uso delle sostanze e dei preparati pericolosi sulla base delle schede dei dati di sicurezza previste dalla normativa vigente e dalle norme di buona tecnica;
  • sulle misure e le attività di protezione e prevenzione adottate.

Ancora il datore di lavoro deve fare in modo che ciascun lavoratore riceva adeguate informazioni su:
  • i rischi specifici a cui è esposto a causa della sua attività e le misure preventive (compreso l'uso corretto dei DPI) che egli deve mettere in atto per tutelare il suo stato di salute;
  • diritti e doveri che gli competono;
  • necessità e obiettivi della sorveglianza sanitaria in azienda, prima dell'esecuzione della visita medica;
  • esami eseguiti (in copia) con semplice spiegazione degli esiti;
  • effetti a lungo termine di certe esposizioni professionali e necessità di sottoporsi a controlli sanitari anche dopo la cessazione dell'attività lavorativa e dell'esposizione;
  • eventuali malattie contratte in occasione del lavoro.

Da sottolineare nel nuovo disposto legislativo l'accento posto nei riguardi del contenuto della informazione che deve essere facilmente comprensibile per i lavoratori e deve consentire loro di acquisire le relative conoscenze, in special modo nel caso in cui l'informazione riguardi lavoratori immigrati, essa deve avvenire previa verifica della comprensione linguistica.