Rumore sui luoghi di lavoro
La sezione e le informazioni si basano su quanto previsto dal Decreto Legislativo 81/08 Titolo VIII Capo II "Protezione dei lavoratori contro i rischi di esposizione al rumore durante il lavoro".
La sezione da utili informazioni in merito alle grandezze che caratterizzano il rumore, danni uditivi ed effetti extra-uditivi, contenuti del Documento di Valutazione dei Rischi, definizione delle fasce di rischio, ecc.

A chi è rivolta

In queste pagine si trovano utili indicazioni per le aziende private (imprese, società, cooperative, ecc), per gli enti pubblici e le pubbliche amministrazioni.



Formazione, Informazione, Addestramento PDF Stampa E-mail
Art. 36. - Informazione ai lavoratori

Il datore di lavoro provvede affinchè ciascun lavoratore riceva una adeguata informazione:
  • sui rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale;
  • sulle procedure che riguardano il primo soccorso, la lotta antincendio, l'evacuazione dei luoghi di lavoro;
Leggi tutto...
 
Il Documento di Valutazione dei Rischi da Rumore PDF Stampa E-mail
Sicurezza sul lavoro

La valutazione del rumore va eseguita su tutte le imprese che potenzialmente possono avere lavoratori esposti e deve essere aggiornata ad opportuni intervalli di tempo (mediamente ogni quattro anni) o ogni qualvolta si verifica una modifica nelle lavorazioni, che influisce in modo sostanziale sul rumore emesso.

Leggi tutto...
 
Soggetti Coinvolti e Relativi Obblighi PDF Stampa E-mail
Datore di Lavoro

Ha l'obbligo di procedere alla valutazione del rumore presente nella propria azienda allo scopo di rilevare e valutare l'esposizione quotidiana dei lavoratori al rumore ed attuare gli interventi preventivi e protettivi indicati dal decreto stesso.
Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione
Leggi tutto...
 
Danni Uditivi ed Effetti Extrauditivi PDF Stampa E-mail

Danni uditivi

L'esposizione prolungata a rumore di elevata intensità può produrre una diminuzione delle capacità uditive a causa delle lesioni distruttive subite dalle cellule ciliate dell'organo del Corti. Inizialmente, le cellule lese sono quelle preposte alla percezione dei segnali 4000-6000 Hz..

Leggi tutto...
 
Pressione Sonora e dB PDF Stampa E-mail

Quando un oggetto solido ed elastico, come un diapason, viene sollecitato meccanicamente, si mette a vibrare.
Durante l'urto ha acquistato energia potenziale che nel moto successivo trasferisce, sotto forma di energia cinetica, alle particelle d'aria circostante mettendole in vibrazione intorno alla loro posizione di equilibrio statico.

Leggi tutto...
 
Il Suono e il Rumore PDF Stampa E-mail

Nella storia dell'umanità, il rumore fu per millenni dovuto esclusivamente a cause naturali.
In seguito con l'uso dei metalli, il rumore divenne anche un prodotto dell'attività umana, ma raggiungeva livelli intensi quasi esclusivamente in conseguenza di eventi bellici: successivamente, le armi da fuoco aumentarono il fragore delle battaglie.
Ma è solo negli ultimi due secoli che l'umanità, con l'industrializzazione e la meccanizzazione, ha conosciuto il rumore con presenza costante e quotidiana nei luoghi di vita e di lavoro.

Leggi tutto...
 
Legislazione PDF Stampa E-mail
Fino al 1991 il legislatore non fissava esplicitamente limiti di rumorosità negli ambienti di lavoro.

Si imponeva genericamente: "Nelle lavorazioni che producono scuotimenti, vibrazioni o rumori dannosi ai lavoratori, devono adottarsi i provvedimenti consigliati dalla tecnica per diminuirne l'intensità" (art. 24 DPR 303/1956).
Leggi tutto...